Spedizioni in Italia a partire da 3 € !

Noble Collection

Mappa del Malandrino

Mappa del Malandrino
EUR
  • 50.8350,83 €53,50 €- 5 %

  • I prezzi includono IVA 22 %. Costi di spedizione non inclusi

  • Descrizione:  Riproduzione fedele della Mappa del Malandrino tratta dalla saga di Ha...
    Descrizione:  Riproduzione fedele della Mappa del Malandrino tratta dalla saga di Harry Potter. Realizzata in carta pergamenata. E' un prodotto con licenza ufficiale Warner Bros Entertainment Inc. La Mappa del Malandrino (Marauder's Map) è una mappa creata dal gruppo di cui facevano parte James Potter (padre di Harry, 'Ramoso' - Prongs nell'originale inglese), Sirius Black (padrino di Harry, 'Felpato' - Padfoot), Remus Lupin ('Lunastorta' - Moony) e Peter Minus (Peter Pettigrew, 'Codaliscia' - Wormtail). Il nome Mappa del Malandrino è rappresentativo del fatto che, all'interno delle vicende di Harry Potter, viene usata dai quattro per combinarne di tutti i colori. La mappa all'apparenza può sembrare un semplice foglio di pergamena, ma se si pronunciano le parole 'Giuro solennemente di non avere buone intenzioni', appare una mappa che rappresenta tutta Hogwarts, compresi i passaggi segreti che conducono a Hogsmeade e informazioni su come aprirli. La mappa è anche in grado di localizzare chiunque sia a Hogwarts e di mostrarne in tempo reale i movimenti. Alla fine, una volta usata, pronunciando le parole: 'Fatto il misfatto', la mappa scompare e torna a sembrare un innocuo pezzo di pergamena bianco. Questo stratagemma impedisce di usarla a chi non ne conosce il segreto, tuttavia venne comunque requisita da Gazza che doveva aver capito vagamente di cosa si trattasse. I gemelli Fred e George Weasley la trovano nell'ufficio di questi e la rubano e solo al terzo anno, dopo averla imparata a memoria, la regaleranno a Harry Potter, per permettergli di visitare Hogsmeade (per la quale non aveva il permesso). In questo stesso libro, il professor Piton trova la mappa in possesso di Harry e cerca di carpirne i segreti, ma questa gli risponde insultandolo. Questo tuttavia non lo sorprende, poichè i creatori della mappa detestavano Piton da ragazzi. Anche Lupin dopo averla vista gliela chiede in prestito. Piton comunque insiste per poter requisire la mappa, sostendendo che contiene magia nera, ma più probabilmente perchè ha riconosciuto i soprannomi dei suoi 'nemici' ai tempi della scuola. Nel sesto libro si viene però a scoprire che la mappa del malandrino non mostra la stanza della necessità, che resta 'misteriosamente' occultata, poichè è indisegnabile, in quanto appare solo all'occorrenza e muta forma e dimensioni secondo l'uso necessitato.
    Mostra tutto

  • Codice F&D: 100310

  • Disponibile in Magazzino!

Recensioni Prodotto